La Fonte di
MONTEBUONO

Un olio capace di esaltare gusti e sapori unici

Ricette deliziose impreziosite dal nostro Ziraiolo

Il nostro olio, per la sua ottima qualità, è particolarmente indicato a crudo o riscaldato su pane, su verdure, pesce, carne e zuppe.
Può inoltre sublimare i sapori di piatti delicati ed esaltare il gusto delle salse.


TAGLIATELLE NERE AL PICCOLO "PESTO" (4 Persone)
Ingredienti:
Pomodoro candito: 4 pomodori medi e maturi, zucchero semolato, sale fine; Piccolo pesto: 150 gr. di basilico delicato, 1 spicchio di aglio sgusciato, 40 gr. di mandorle pelate, 40 gr di pinoli; 100 gr di olio extravergine di oliva "Ziraiolo®", 240 gr. di tagliatelle al nero di seppia, 40 gr. di olio extravergine di oliva "Ziraiolo®", polpa di 4 chele di astice, ½ bicchiere di vino bianco, sale e pepe.
Procedimento: 
1) Il giorno prima preparare il pomodoro candito; tagliare i pomodori a metà, eliminare i semi, salarli e zuccherarli leggermente all'interno, lasciarli riposare per 15 minuti.
2) Capovolgere i pomodori, poi girarli e metterli nel sottoforno, a 40° C, per circa 6 ore.
al momento dell'uso, togliere la buccia, recuperare la polpa e tritarla.
3) Sfogliare e lavare il basilico, asciugarlo bene e metterlo in un mortaio con l'aglio, dopo aver tolto il germoglio interno, le mandorle, i pinoli: pestare bene con un pestello, aggiungendo olio quanto assorbe.
4) In abbondante acqua salata, cuocere le tagliatelle nere, lasciandole al dente; intanto recuperare la polpa delle chele e tagliarla a piccoli pezzi.
5) In una padella mettere l'olio, porre al fuoco e, quando sarà caldo, farvi soffriggere la polpa delle chele, bagnare con il vino e fare evaporare leggermente, aggiungere il pomodoro candito, salare e pepare.
6) Tirare fuori dall'acqua le tagliatelle e trasferirle nella padella, saltarle un momento.
distribuire la pasta nei piatti, completare con qualche cucchiaio di pesto e servire.


INSALATA DELLA SALUTE (4 Persone) 
Ingredienti:
4 fette di avocado dello spessore di ½ centimetro, 4 fette di papaia dello spessore di ½ centimetro, 16 palline di melone, 2 ravanelli tagliati finemente, 12 spicchi di pompelmo rosa, 12 spicchi di pompelmo bianco, 4 foglie di radicchio rosso, 4 foglie di scarola riccia, 1 zucchino bollito, 1 carota bollita, 4 gamberi al vapore, già sgusciati, 6 scampi al vapore, già sgusciati, 4 filetti di sogliola cotti al vapore, 2 cucchiai di calamaretti bolliti, 4 cucchiai di aceto balsamico, 8 cucchiai di olio extravergine di oliva "Ziraiolo®", sale e pepe.
Procedimento:
1) Distribuire i vari elementi in modo ordinato nei piatti, al centro di ognuno formare un cerchio con la papaia e l'avocado, guarnire con la scarola riccia, il radicchio rosso, qualche fettina sottile di ravanello e tronchetti di zucchino e carota.
2) Disporre le palline di frutta a triangolo, su ogni piatto.
3) Tagliare a metà gli spicchi di pompelmo, alternando il rosa al bianco.
5) Intercalare gli spazi vuoti con gli scampi, le sogliole, i gamberi ed i calamaretti.
in un frullatore, riunire l'aceto balsamico, l'olio, il sale e il pepe: emulsionare bene e riporre la salsa in frigorifero.
6) Quando sarà ben fredda, dressare leggermente i piatti e servire.


FILETTI DI STORIONE SU LETTO DI VERZA E CREMA DI CAVIALE IRANIANO (4 Persone)
Ingredienti:
500 gr di filetto di storione fresco, 250 gr di verza cruda tagliata finemente, 8 patate, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva "Ziraiolo®", 2 dl di salsa al vino bianco, 50 gr di caviale iraniano, 150 gr di burro, 100 gr di farina, sale e pepe, qualche ciuffo di erba cipollina, qualche fogliolina di cerfoglio.
Procedimento:
1) In una pentola con acqua fredda, mettere le patate con tutta la buccia: portare ad ebollizione e cuocerle per un quarto d'ora; sbucciarle rapidamente e mantenerle in caldo.
2) In una padella, mettere l'olio e un po' di burro: porre al fuoco e, quando sarà, salare e pepare lo storione da ambo le parti, infarinarlo e farlo dorare nel recipiente di cottura (1 minuto per lato).
3) Avvolgere i tranci di storione in un foglio di alluminio e chiudere bene; lasciare riposare così per 10 minuti.
4) In una padella, con un po' di burro, mettere la verza, porre al fuoco e farla rosolare per 5 minuti; salare e pepare.
5) Intanto, montare con il burro la salsa al vino bianco e, all'ultimo momento, unirvi il caviale; togliere dal fuoco, evitando che raggiunga l'ebollizione.
6) Saltare le patate con il burro e un poco di olio, facendole colorire leggermente.
7) Mettere la salsa su di un lato del piatto, aggiungere la verza e lo storione e completare con le patate croccanti. Guarnire con la cipollina e il cerfoglio.


BRUSCHETTA
Prendere una fetta di pane casereccio, abbrustolire a fuoco lento, strofinare a caldo uno spicchio d'aglio. Le fette così trattate vengono poi salate, pepate e cosparse di abbondante olio extravergine di oliva "Ziraiolo®" che tende a penetrare nella mollica consolidata dal fuoco. La bruschetta inoltre si può condire con pomodoro tritato o direttamente strofinato sulla fetta di pane.


PINZIMONIO
Questo è un condimento semplicissimo ma straordinariamente appetitoso, che trova la sua base principale nell'olio extravergine di oliva "Ziraiolo®", con aggiunta di sale e pepe, in cui vengono intinte verdure crude, ravanelli, finocchio e radici varie.


SPAGHETTI AGLIO E OLIO
Prendere 400g di spaghetti, 100g di olio extravergine di oliva "Ziraiolo®", una manciata di prezzemolo, due spicchi d'aglio, sale e pepe. L'olio che è l'ingrediente principale deve assolutamente essere genuino e in quantità abbondante. Aggiungere a questi ingredienti un pezzetto di peperoncino rosso piccante. Versare gli spaghetti nell'acqua salata e bollente, scolarli quando saranno cotti al dente e lasciarvi un poco della loro acqua. Gli spicchi d'aglio, schiacciati, vanno messi in un tegamino in cui si verserà abbondante olio extravergine: soffriggere finchè l'aglio non diventa quasi nero. Si aggiunge quindi il prezzemolo tritato fine e subito si condiscono gli spaghetti. Mescolare bene e servire subito.

Share by: